LA TRISTE DERIVA DI UN'ETICA MINIMALISTA. Il caso della prostituzione

14/03/2019

"La Corte Costituzionale con una decisione di grande buon senso, di elevata dirittura morale e di profonda fondatezza giuridica ha respinto l'ipotesi che in fondo fare la escort 'sia una professione come un’altra'. Comprando l’uso del corpo di una persona, anche consenziente, la si riduce comunque in schiavitù e si tradisce la tutela della dignità umana". Un commento del direttore CISF (F. Belletti) su Famiglia Cristiana on line [leggi]
______________________________

Vedi anche l'accurata ricostruzione storica sulla Legge Merlin e la chiara posizione della Comunità Papa Giovanni XXIII [vai al sito], da sempre al fianco delle donne sulla strada, contro la tratta e la prostituzione, sulle orme di don Oreste Benzi.

Preferiti
Condividi questo articolo:
Delicious MySpace

I vostri commenti

Commenta

Per poter scrivere un'opinione è necessario effettuare il login

Se non sei registrato clicca qui

Pubblicita


Periodici San Paolo S.r.l. Sede legale: Piazza San Paolo, 14 - 12051 Alba (CN)
Cod. fisc./P.Iva e iscrizione al Registro Imprese di Cuneo n. 00980500045 Capitale sociale € 5.164.569,00 i.v.
Copyright © 2012 Periodici San Paolo S.r.l. - Tutti i diritti riservati