13
mar

La fede muove la storia e i popoli

Il passaggio del Mar Rosso, scuola di Raffaello (1483-1520), Logge Vaticane

Il passaggio del Mar Rosso, scuola di Raffaello (1483-1520), Logge Vaticane

La fede non è un’astrazione né l’antidoto, la panacea ai mali del mondo. Non è neppure l’oppio dei popoli, la morfina o l’anestetico per evitare sofferenze e guai. La fede non è solo un rifugio ai mali del mondo. Anche ma non solo. La fede è innanzitutto un atto positivo, un fatto che accade nella storia. Il primo esempio di fede che incontriamo nella Bibbia è narrato nell’episodio in cui Abramo per Dio sacrifica il figlio. Per fede Abramo “credette a Dio e ciò gli fu messo in conto di giustizia” scrive san Paolo nella sua lettera ai Galati. Abramo è il padre della fede di tre popoli: l’ebraico, il musulmano e il cristiano.

Dopo di lui Mosè ebbe fede in Dio e condusse fuori dall’Egitto il popolo d’Israele che da schiavo diventò libero. Per fede agirono i profeti e per fede Maria disse sì all’angelo. La fede muove la storia perché obbedisce solo a Dio. Lo ascolta e gli obbedisce. Così la fede sposta le montagne. Gesù, dopo aver seccato il fico con la sua parola, disse ai discepoli: “Se aveste veramente la fede, potreste dire a questa montagna: Va’ e gettati nel mare ed essa lo farebbe”. La vera fede erige cattedrali, ospedali, lebbrosari, scuole. Il vento della fede investe la storia e lentamente la modifica. Fa crollare i muri come quello di Berlino. E i muri che le persone si costruiscono nel cuore le une contro le altre.

Alfredo Tradigo

Pubblicato il 13 marzo 2013 - Commenti (1)

I vostri commenti

Commenta

Per poter scrivere un'opinione è necessario effettuare il login

Se non sei registrato clicca qui

Postato da Galileo Galilei il 24/04/2013 22:58

La fede erige cattedrali ed ospedali, ma fa anche crollare i grattacieli. L'episodio di Abramo dimostra che la fede è pericolosa. Per fede, Abramo era disposto ad uccidere suo figlio. Per fede, i terroristi islamici commettono i loro crimini, i Testimoni di Geova mettono a repentaglio la propria vita o quella dei loro figli rifiutando le trasfusioni, la "santa" Inquisizione torturava e bruciava sul rogo eretici e presunte streghe.

Pubblicita

Autore del blog

Le parole della vita

Famiglia Cristiana presenta una nuova e attraente iniziativa: Le parole della vita”. Dieci eleganti volumi tutti da collezionare con centinaia di pensieri, riflessioni, aforismi di poeti, scrittori, filosofi e autori che hanno fatto la storia del pensiero.

Le più belle frasi per accompagnarti nei momenti più importanti della vita, per dare un significato nuovo, originale, più profondo alle nostre azioni.

una dedica .

Calendario

<<maggio 2024>>
lmmgvsd
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
gli altri blog di Famigliacristiana
Periodici San Paolo S.r.l. Sede legale: Piazza San Paolo,14 - 12051 Alba (CN)
Cod. fisc./P.Iva e iscrizione al Registro Imprese di Cuneo n. 00980500045 Capitale sociale € 5.164.569,00 i.v.
Copyright © 2012 Periodici San Paolo S.r.l. - Tutti i diritti riservati