Famiglia e povertà relazionale

01/09/2021

Donatella Bramanti, Elisabetta Carrà (a cura di), Famiglia e povertà relazionale. Multidimensionalità del fenomeno e buone pratiche innovative, Studi interdisciplinari sulla famiglia, n. 32, Vita e Pensiero, Milano, 2021, €. 25,00.

 

Le riflessioni più innovative sulla povertà familiare, come quelle proposte in questo volume, sottolineano con particolare attenzione la dimensione multidimensionale delle condizioni di bisogno di tanti nuclei, in ogni parte del mondo. Il concetto di povertà è troppo spesso rappresentato e misurato in soli termini economico-monetari, riducendosi spesso a riflessioni sul reddito disponibile, sulla capacità di spesa, sul posizionamento relativo di persone e famiglie  rispetto alla ricchezza complessiva del territorio in cui si abita. Queste misurazioni sono ovviamente rilevanti, e possono consentire anche scelte politiche positive, come quando si riscontra che in molti Paesi del mondo una percentuale rilevante di persone e famiglie vive con meno di 3,2 dollari al giorno (soglia che usa ad esempio l’OCSE), e questo esigerebbe un deciso intervento di contrasto alla disuguaglianza  economica. Tuttavia le scelte di vita, le risorse e le criticità delle famiglie si innescano su molte dimensioni, spesso più rilevanti del puro fatto economico: le responsabilità educative, le reti relazionali allargate, il capitale sociale e culturale delle persone e dei nuclei sono ad esempio fattori decisivi per il benessere, e anche risorse strategiche – spesso molto efficaci – per contrastare la mancanza di reddito monetario.

Su questo tema il volume offre riflessioni ben documentate ed innovative su due aspetti: in primo luogo ben rappresenta gli aspetti metodologici essenziali per una lettura multidimensionale della povertà; in secondo luogo (ed è la parte più ampia del testo) descrive sinteticamente una serie di buone pratiche, che confermano la bontà di questo approccio, evidenziando che uno sguardo multidimensionale alla povertà consente di valorizzare una serie di competenze e risorse delle famiglie, che le rendono protagoniste di una forte resilienza, a fronte di rovesci economici anche drammatici. Interessanti, infine, le brevi riflessioni conclusive sul tema della valutazione dell’impatto familiare delle misure adottate a contrasto della povertà e della marginalità grave, a partire dal modello del Family Impact Lens.

(Francesco Belletti)

 

Preferiti
Condividi questo articolo:
Delicious MySpace

I vostri commenti

Commenta

Per poter scrivere un'opinione è necessario effettuare il login

Se non sei registrato clicca qui

Pubblicita


Periodici San Paolo S.r.l. Sede legale: Piazza San Paolo, 14 - 12051 Alba (CN)
Cod. fisc./P.Iva e iscrizione al Registro Imprese di Cuneo n. 00980500045 Capitale sociale € 5.164.569,00 i.v.
Copyright © 2012 Periodici San Paolo S.r.l. - Tutti i diritti riservati