Giovani donne in cifre

Dati Istat e le tante cose che rimangono da fare

18/03/2011

Le giovani vivono in maggioranza con i genitori, ma meno dei giovani (più del 71 % delle donne  fra i 18 e 29 anni)

Più donne che studiano e con livelli di istruzione più alti

Nell'occupazione sempre più svantaggiate
...Il tasso di occupazione femminile è pari al 35, 4% contro il 48, 6% dei maschi...
...Lo svantaggio si rileva per tutte le aree geografiche, anche se le giovani del Nord presentano un tasso di occupazione più che doppio rispetto a a quelle del Sud.... 

Più occupazione a tempo determinato rispetto ai colleghi

Più donne in part-time, in maggioranza non scelto
....La percentuale di donne giovani in part time è tripla rispetto a quello maschile.....

Titolo di studio più elevato rispetto al lavoro svolto.......il che denota forte sottoutilizzo del capitale umano...

Più disoccupate le giovani donne

Sono più numerose dei maschi le giovani che non lavorano e non studiano

Più lavoro familiare e meno tempo libero per le giovani
..... Non solo la quota di giovani figlie coinvolte ne lavoro familiare è doppia rispetto a quella degli uomini (75,4 % contro il 37,3%) ma anche il tempo dedicato a questo tipo di attività è superiore......

Leggere libri piace di più alle giovani donne, visitano più musei, mostri e monumenti. Vanno di più a teatro.


Leggi il testo Istat integralmente 








Preferiti
Condividi questo articolo:
Delicious MySpace

Pubblicita


Periodici San Paolo S.r.l. Sede legale: Piazza San Paolo, 14 - 12051 Alba (CN)
Cod. fisc./P.Iva e iscrizione al Registro Imprese di Cuneo n. 00980500045 Capitale sociale € 5.164.569,00 i.v.
Copyright © 2012 Periodici San Paolo S.r.l. - Tutti i diritti riservati