Uomo e donna in famiglia

Quinto Rapporto Cisf sulla famiglia in Italia, 1997

In breve

05/04/2010

la maggioranza delel persone pensa che le differenze socio-culturali fra uomini e donne, dette differenze di genere, si stiano progressivamente riducendo. L'opinione più diffusa è che maschi e femmine vadano verso l'omogeneizzazione, l'omologazione, la standardizzazione dei ruoli, dei comportamenti, delle possibilità di vita.

Questa rappresentazione contrasta pesantemente con la realtà, in particolare con quanto accade nella famiglia: l'esperienza di donne e uomini è quella del persistere di differenze fra i sessi, che sono, al tempo stesso, vincoli e risorse. A tali differenze va dato un senso, al di là delle ideologie ugualitarie che le hanno in qualche modo negate o rimosse.


Il presente Rapporto esplora le identità di genere (maschili e femminili), lungo il corso di vita individuale e familiare, nell’Italia di oggi.

 E mostra come la famiglia sia ancora il luogo sociale in cui somiglianze e dissomiglianze nell’identità di genere trovano i loro significati e vissuti più profondi.

L’analisi è condotta da un punto di vista sociologico, demografico, psicologico e culturale, alla ricerca di quei fenomeni che possono rivelare una nuova coscienza e una nuova pratica del " fare famiglia" come relazione sessuata che deve realizzare la piena reciprocità fra i due gender.

Certamente, uomini e donne hanno un’uguale dignità umana, morale e giuridica, nella famiglia come nella società. Ma fino a che punto ciò comporta la costruzione di un’identità basata sulla pura e semplice convertibilità dei ruoli maschili e femminili, anziché sulla gestione delle differenze nell’appartenenza a un comune genere umano?

Il Quinto Rapporto esplora queste alternative, offrendo orientamenti culturali e di politica sociale per il futuro.
    

Preferiti
Condividi questo articolo:
Delicious MySpace

Pubblicita


Periodici San Paolo S.r.l. Sede legale: Piazza San Paolo, 14 - 12051 Alba (CN)
Cod. fisc./P.Iva e iscrizione al Registro Imprese di Cuneo n. 00980500045 Capitale sociale € 5.164.569,00 i.v.
Copyright © 2012 Periodici San Paolo S.r.l. - Tutti i diritti riservati