24
dic

Ava Gardner

Citazione completa: "Forse, più semplicemente, non avevo il carattere adatto al mondo dei divi. Non dimenticherò mai la volta che vidi Bette Davis all'Hilton di Madrid. Le andai subito incontro e le dissi: «Miss Davis, sono Ava Gardner e sono una sua grande ammiratrice». Ebbene, sapete, si comportò esattamente come volevo che si comportasse. «Lo credo bene che lo sei, – rispose. – Lo credo bene». E se ne andò a passo leggero. Che dire, quella sí che è una stella". Ava Gardner (da My Story; citata in "Portala al cinema")

Ava Lavinia Gardner (Grabtown, 24 dicembre 1922 – Londra, 25 gennaio 1990) è stata un'attrice statunitense. Fu una grande diva che seppe dosare il suo fascino e il suo talento d'attrice. Dopo un filmetto di poco conto sposò l'attore Mickey Rooney da cui divorziò l'anno successivo. Attirò l'attenzione del pubblico con il film I gangsters (1946) dove recitava accanto a Burt Lancaster.
All'età di 25 anni lavorò con Clark Gable, suo grande amico, ne I trafficanti (1947). Il film Il bacio di Venere (1948) si dimostrò un successo e si fidanzò con Frank Sinatra. Il regista Robert Siodmak la fece lavorare accanto a Gregory Peck in Il grande peccatore (1949) e negli anni cinquanta interpretò ruoli da femme fatale come nel film Voglio essere tua (1951) con Robert Mitchum.
Accanto a Clark Gable e Grace Kelly e diretti da John Ford recitò nel film Mogambo (1953) per il quale ebbe una candidatura agli Oscar lo stesso anno. La sua migliore interpretazione si rivelò essere La contessa scalza (1954) dove è corteggiata da Rossano Brazzi e Humphrey Bogart. George Cukor la scritturò per il film Sangue misto (1956) e, in seguito, si recò in Italia dove s'innamorò di Walter Chiari con cui recitò nel film La capannina.

Per una biografia completa si rimanda a: http://it.wikipedia.org/wiki/Ava_Gardner



Un omaggio alla bellezza di Ava Gardner.

Pubblicato il 24 dicembre 2012 - Commenti (0)
05
set

Werner Herzog

Corbis
Corbis

«Sono bavarese, del tardo Medioevo, sono fisico».

Werner Herzog (Monaco di Baviera, 5 settembre 1942) è un regista, sceneggiatore, produttore cinematografico, scrittore e attore tedesco. È un importante esponente del cosiddetto "Nuovo cinema tedesco". Ha prodotto, scritto e diretto più di 50 pellicole, pubblicato libri ed è stato regista di opere liriche.

Per una biografia completa di Werner Herzog:
http://it.wikipedia.org/wiki/Werner_Herzog


Un'intervista a Herzog:




«Chi sogna può muovere le montagne».

Fitzcarraldo è un film del 1982 scritto e diretto da Werner Herzog. Presentato in concorso al 35º Festival di Cannes, ha vinto il premio per la miglior regia.
Ecco il trailer del film:

Pubblicato il 05 settembre 2012 - Commenti (0)
12
ago

Cecil B. De Mille

Cecil Blount De Mille, più conosciuto come Cecil B. DeMille (Ashfield, 12 agosto 1881 – Los Angeles, 21 gennaio 1959), è stato un regista e produttore cinematografico statunitense.

Per la biografia completa si rimanda a: http://it.wikipedia.org/wiki/Cecil_B._DeMille

Uno spezzone da film "Viale del Tramonto"

La famosa scena: "Bene, Signor De Mille, sono pronta per il primopiano" (Gloria Swanson)
 

FAMIGLIACRISTIANA.IT consiglia:

Scopri e acquista tutti gli altri film del regista.

Pubblicato il 12 agosto 2012 - Commenti (0)
22
giu

Billy Wilder

«Non è necessario che un regista sappia scrivere ma, se sa leggere, aiuta». (Billy Wilder)

Billy Wilder, nome d'arte di Samuel Wilder (Sucha Beskidzka, 22 giugno 1906 – Los Angeles, 27 marzo 2002), è stato un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico austriaco naturalizzato statunitense. È considerato uno dei registi e sceneggiatori più prolifici ed eclettici nella storia del cinema ed è passato alla storia come il padre della commedia brillante americana, ma è anche da annoverare fra i fondatori del genere noir. In circa cinquant'anni di carriera ha diretto oltre trenta film e scritto settantacinque sceneggiature.



Per una biografia di Billy Wilder vi rimando a http://it.wikipedia.org/wiki/Billy_Wilder

Pubblicato il 22 giugno 2012 - Commenti (0)
02
giu

Johnny Weissmuller

Johann "Johnny" Weissmuller (Freidorf, 2 giugno 1904 – Acapulco, 20 gennaio 1984) è stato un nuotatore e attore statunitense. Fu uno dei migliori nuotatori al mondo negli anni venti, vincitore di 5 ori olimpici, 52 titoli nazionali statunitensi e con 67 record mondiali stabiliti in carriera. Abbandonato l'agonismo, passò al cinema e divenne celeberrimo nel ruolo di Tarzan.

Il famoso urlo di Tarzan

 

Johnny Weissmuller (Foto: Corbis)
Johnny Weissmuller (Foto: Corbis)

Per la biografia completa di Johnny Weissmuller si rimanda a  http://it.wikipedia.org/wiki/Johnny_Weissmuller

Pubblicato il 02 giugno 2012 - Commenti (0)
01
giu

Marilyn Monroe

Marilyn Monroe, nome d'arte di Norma Jeane Baker (Los Angeles, 1º giugno 1926 – Los Angeles, 5 agosto 1962), è stata un'attrice, cantante, modella e produttrice cinematografica statunitense.

Una delle sei parti del film"Marilyn Monroe - The Final Days" (2001) (voce narrante: James Coburn)

Marilyn Monroe (Foto: Corbis)
Marilyn Monroe (Foto: Corbis)

Per la biografia completa di Marilyn Monroe rimandiamo a http://it.wikipedia.org/wiki/Marilyn_Monroe

Pubblicato il 01 giugno 2012 - Commenti (0)
25
mag

Robert Ludlum

Robert Ludlum (New York, 25 maggio 1927 – Naples, 12 marzo 2001) è stato uno scrittore statunitense di romanzi d'avventura e di spionaggio. Considerato il re delle spy-stories, nasce il 25 maggio 1927 a New York; è stato attore, produttore e "voce" di decine di pubblicità per le televisioni commerciali prima di approdare, all'età di quarant'anni, alla scrittura. Compie i suoi studi presso una rinomata università metodista che gli dà una formazione ferrea, tanto che ben presto si integra nella classe intellettuale del Paese, quella che in America viene chiamata delle "teste d'uovo". Dopo aver combattuto durante la seconda guerra mondiale nel Pacifico contro i Giapponesi, si dedica alla politica lavorando nel gruppo del candidato presidenziale Adlai Stevenson. Dopo la sconfitta elettorale Ludlum si dedica al teatro, affermandosi presto sia come attore che come regista. Passa quindi alla TV mietendo grandi successi. Alla fine degli anni '60 decide di dedicarsi alla letteratura, divenendo in breve uno dei più acclamati autori di best-seller. Il suo primo romanzo, "L'eredità Scarlatti", pubblicato nel 1971, è subito un successo, seguito dai titoli "La striscia di cuoio", "Il dossier Matlock", "Il circolo Matarese", "Il mosaico di Parsifal", "Aquitania". La prolifica attività di Ludlum, che dal punto di vista dei successi di vendita non ha quasi mai conosciuto flessioni, lo ha portato a vendere qualcosa come più di 230 milioni di libri nel mondo e ad essere tradotto in 33 lingue. Alcuni suoi romanzi di spionaggio e di azione sono stati portati sul grande schermo: è il caso dei film "Il ritorno delle aquile" e "Osterman weekend". In buona sostanza si può ragionevolmente dire che per tutti gli anni '80 Ludlum è stato il re incontrastato del genere spionistico negli Stati Uniti. Tra i successi pubblicati tra la metà degli anni '70 e gli '80 vi sono "Le illusioni dello Scorpione", "I guardiani dell'Apocalisse", fino a "Laboratorio mortale", uscito in Italia presso Rizzoli. L'ultimo romanzo di Robert Ludlum, invece, è stato pubblicato postumo: si tratta de "The Prometheus Deception", tradotto nel nostro Paese con il titolo "L'inganno di Prometeo". Il titolo più venduto di Ludlum è comunque stato "Il ritorno dello sciacallo" (The Bourne Ultimatum, 1991), thriller dalla trama avvincente, terzo capitolo della saga di Jason Bourne; il personaggio è stato portato sul grande schermo (interpretato da Matt Damon) con la trasposizione di "The Bourne Identity" (in italiano il libro si intitola "Un nome senza volto"), e "The Bourne Supremacy" ("Doppio inganno"). Questo scrittore visionario ma anche attento alla cronaca e ai dettagli della realtà, ha spesso prefigurato situazioni apparentemente lontane dal vero ma che poi invece si sono dimostrate probabili. E' proprio il caso di questo suo grande successo - "Il ritorno dello sciacallo" - in cui, in un parco divertimenti della periferia di Baltimora avviene un agghiacciante delitto. L'inafferrabile primula rossa del terrorismo internazionale, il più spietato dei killer, Carlos, detto "lo Sciacallo", si riaffaccia sulla scena, mosso da un inestinguibile desiderio di vendetta personale. Ancora una volta si misurerà con il suo avversario più diretto il professor David Webb, la cui seconda identità è proprio quella del già citato Bourne. "Spesso mi è capitato - ha detto Ludlum in una delle sue ultime interviste - di scoprire di aver escogitato, senza saperlo, vicende realmente accadute. Non ho mai fatto l'agente segreto, ma talvolta le spie invidiano le mie avventure se le confrontano con la loro monotona routine". Ludlum, che si è spento a 74 anni in seguito a un attacco cardiaco il 12 marzo 2001, raccontava che per scrivere un libro impiegava almeno tre o quattro mesi nel compiere le ricerche e circa un anno e mezzo per arrivare alla stesura definitiva.

Il Trailer di "Osterman Week-end", regia di Sam Peckinpah:

Robert Ludlum, foto Corbis
Robert Ludlum, foto Corbis

Per la biografia completa di Robert Ludlum rimandiamo a Wikipedia

Pubblicato il 25 maggio 2012 - Commenti (0)
22
mag

Charles Aznavour

Charles Aznavour, pseudonimo di Shahnour Vaghinagh Aznavourian (Parigi, 22 maggio 1924), è un cantautore e attore cinematografico francese di origine armena. Noto con il soprannome di Charles Aznavoice, ma anche detto il "Frank Sinatra della Francia", canta in sette lingue e si è esibito in molte parti del mondo. Ha dato lustro alla Francia ed è stato insignito della Legion d'Onore. È ambasciatore dell'Armenia in Svizzera dal 12 febbraio 2009.

 Alcune delle sue bellissime canzoni:

La Bohéme

Non, je n'ai rien oublié

Il faut savoir

Charles Aznavour, foto Corbis
Charles Aznavour, foto Corbis

Per la biografia completa di Charles Aznavour rimandiamo a Wikipedia

Pubblicato il 22 maggio 2012 - Commenti (0)
14
mag

George Lucas

"Guerre stellari"

George Lucas, foto Corbis
George Lucas, foto Corbis

Per approfondire la biografia di George Lucas rimandiamo a Wikipedia

Pubblicato il 14 maggio 2012 - Commenti (0)
12
mag

Katharine Hepburn

La Hepburn in alcuni frammenti dei suoi film

Kathatine Hepburn, foto Corbis
Kathatine Hepburn, foto Corbis

Per approfondire la biografia di Katharine Hepburn, rimandiamo a Wikipedia

Pubblicato il 12 maggio 2012 - Commenti (0)
10
mag

"Ballare è un lavoro dolce" (Fred Astaire)

con Ginger Rogers, ballando "Cheek to cheek"

con Rita Hayworth


Fred Astaire, foto Corbis
Fred Astaire, foto Corbis

Per approfondire la biografia di Fred Astaire rimandiamo a Wikipedia

Pubblicato il 10 maggio 2012 - Commenti (0)
09
mag

Glenda Jackson

Un duetto fra due attori di straordinaria bravura (Glenda Jackson vinse l'Oscar e George Segal il Golden Globe) dal film "Un tocco di classe", una "sophisticated comedy" del 1973.

Glenda Jackson, foto Corbis
Glenda Jackson, foto Corbis

Per approfondire la biografia di Glenda Jackson rimandiamo a Wikipedia

Pubblicato il 09 maggio 2012 - Commenti (0)
08
mag

Paramount Pictures

E prima di ogni film, la sigla:

foto Corbis
foto Corbis

Per approfondire la storia della Paramount Pictures, rimandiamo a Wikipidia

Pubblicato il 08 maggio 2012 - Commenti (0)
06
mag

Maximilien Robespierre

Scena culminante del film Danton, di Wajda: il drammatico confronto tra Danton e Robespierre

Maximilien Robespierre, foto Corbis
Maximilien Robespierre, foto Corbis

Per approfndire la biografia di Maximilien Robespierre, rimandiamo a Wikipedia

Pubblicato il 06 maggio 2012 - Commenti (0)
30
apr

Campion, "La violenza di oggi non mi attrae"

La colonna sonora e alcune immagini di "Lezioni di piano"

Jane Campion (foto Corbis)
Jane Campion (foto Corbis)

Per approfondire la vita e le opere di Jane Campion, rimandiamo a Wikipedia.

Pubblicato il 30 aprile 2012 - Commenti (0)


Pagina 1 di 2


1 2 > >>

Pubblicita

Autore del blog

Persone

Emilia Patruno

Giornalista. È nata a Torino e vive a Milano. Ama le persone e le parole.

Calendario

<<giugno 2024>>
lmmgvsd
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
gli altri blog di Famigliacristiana
Periodici San Paolo S.r.l. Sede legale: Piazza San Paolo,14 - 12051 Alba (CN)
Cod. fisc./P.Iva e iscrizione al Registro Imprese di Cuneo n. 00980500045 Capitale sociale € 5.164.569,00 i.v.
Copyright © 2012 Periodici San Paolo S.r.l. - Tutti i diritti riservati