23
feb

Chi sei

"Dimmi quello che leggi e ti dirò chi sei, è vero; ma ti conoscerei meglio se mi dicessi quello che rileggi."

Francois Mauriac


Hai una frase più emozionante di questa sul tema della LETTURA?
Scrivila qui sotto utilizzando i commenti e la vedrai pubblicata.

Pubblicato il 23 febbraio 2013 - Commenti (1)
22
feb

Altri mondi

"Quando un uomo sente il mondo farsi oscuro attorno a lui, legge un libro e vede un altro mondo."

Shmuel Y. Agnon


Hai una frase più emozionante di questa sul tema della LETTURA?
Scrivila qui sotto utilizzando i commenti e la vedrai pubblicata.

Pubblicato il 22 febbraio 2013 - Commenti (0)
21
feb

Leggere molto e bene

"Non è sapiente chi ha letto molto, ma chi ha letto bene."

Xavier de Maistre


Hai una frase più emozionante di questa sul tema della LETTURA?
Scrivila qui sotto utilizzando i commenti e la vedrai pubblicata.

Pubblicato il 21 febbraio 2013 - Commenti (1)
20
feb

Il vanto

"Altri menino vanto delle parole che hanno scritto; il mio orgoglio sta in quello che ho letto."

Jeorge Luis Borges


Hai una frase più emozionante di questa sul tema della LETTURA?
Scrivila qui sotto utilizzando i commenti e la vedrai pubblicata.

Pubblicato il 20 febbraio 2013 - Commenti (0)
20
feb

Prendi il libro e mangia!

 

Giotto. Ezechiele riceve in un libro le parole da riferire al Suo popolo. Padova, Cappella Scrovengi (immagine Scala)

Prendi il libro e mangia! Mai parola fu detta più lapidaria e sconvolgente sulla lettura. Il testo dell’Apocalisse prosegue: questo piccolo libro in bocca ti sarà dolce come il miele ma poi sarà amaro nelle tue viscere. L’Angelo parla in visione all’evangelista Giovanni così come molti secoli prima aveva fatto con Ezechiele che riceve dal cielo un rotolo da mangiare che è dolce come miele al palato, ma contiene messaggi profetici duri e sconvolgenti per il popolo d’Israele.

Entrambi questi esempi ci dicono
con il linguaggio simbolico tipico della cultura semita come la parola di Dio più che letta vada ricevuta e meditata (masticata, “ruminata” dicevano i Padri) nel proprio cuore. Maria, non ha scritto una riga della sua esperienza unica e sconvolgente di essere Madre di Dio ma, come ricorda san Luca, “serbava tutte queste cose meditandole nel suo cuore”.

Di un buon lettore si dice:
è uno che i libri se li divora. In Italia per la verità c’è più gente che scrive che gente disposta alla fatica della lettura. Se ne lamentava già agli inizi dell’Ottocento Giacomo Leopardi. Del resto le librerie straboccano di libri invenduti e le biblioteche domestiche di libri non letti. Occorre però sapere scegliere tra tanta offerta di lettura cosa leggere e soprattutto come leggere perché le letture portino frutto nella nostra vita. E come diceva Leonardo da Vinci: “Non v’è saper sanza lo ritener”.

Alfredo Tradigo

Pubblicato il 20 febbraio 2013 - Commenti (0)

Pubblicita

Autore del blog

Le parole della vita

Famiglia Cristiana presenta una nuova e attraente iniziativa: Le parole della vita”. Dieci eleganti volumi tutti da collezionare con centinaia di pensieri, riflessioni, aforismi di poeti, scrittori, filosofi e autori che hanno fatto la storia del pensiero.

Le più belle frasi per accompagnarti nei momenti più importanti della vita, per dare un significato nuovo, originale, più profondo alle nostre azioni.

una dedica .

Calendario

<<agosto 2022>>
lmmgvsd
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031
gli altri blog di Famigliacristiana
Periodici San Paolo S.r.l. Sede legale: Piazza San Paolo,14 - 12051 Alba (CN)
Cod. fisc./P.Iva e iscrizione al Registro Imprese di Cuneo n. 00980500045 Capitale sociale € 5.164.569,00 i.v.
Copyright © 2012 Periodici San Paolo S.r.l. - Tutti i diritti riservati