10
ott

Andrea Zanzotto

«La poesia è sempre più di attualità perché rappresenta il massimo della speranza, dell'anelito dell'uomo verso il mondo superiore».

Andrea Zanzotto (Pieve di Soligo, 10 ottobre 1921 – Conegliano, 18 ottobre 2011) è stato un poeta italiano.


Per una biografia si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/Andrea_Zanzotto


Andrea Zanzotto, sul leggere una poesia. A seguire, lettura della sua poesia Al mondo.

Pubblicato il 10 ottobre 2012 - Commenti (0)
09
ott

John Lennon

Foto Corbis.
Foto Corbis.

«La vita è ciò che ti accade quanto sei tutto intento a fare altri piani».

John Winston Ono Lennon (Liverpool, 9 ottobre 1940 – New York, 8 dicembre 1980) è stato un musicista, cantautore, poeta, attivista e attore britannico.
Dal 1962 al 1970 è stato compositore e cantante (solista) del gruppo musicale dei Beatles, dei quali, in coppia con Paul McCartney, ha composto anche la maggior parte delle canzoni. Con Paul McCartney ha formato una delle più importanti partnership musicali di successo della storia della musica del ventesimo secolo, scrivendo "alcune tra le canzoni più famose della storia del rock and roll". È il cantautore di maggior successo nella storia delle classifiche inglesi seguito da McCartney. Nel 2002, in un sondaggio della BBC sulle 100 personalità britanniche più importanti di tutti i tempi, si è classificato ottavo.


Per una biografia si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/John_Lennon


Due indimenticabili canzoni: Imagine




e Jealous guy
 

Pubblicato il 09 ottobre 2012 - Commenti (1)
08
ott

Marina Cvetaeva

«Tutto il mio scrivere è un continuo prestare orecchio».

Marina Ivanovna Cvetaeva, o Svetaeva, in russo: Мари́на Ива́новна Цвета́ева, pronunciato Zvetàieva (Mosca, 8 ottobre 1892 – Elabuga, 31 agosto 1941), è stata una poetessa e scrittrice russa.

Per una biografia si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/Cvetaeva

Tentativo di gelosia, una poesia letta da Gianni Conversano:

Pubblicato il 08 ottobre 2012 - Commenti (0)
07
ott

Il Canaletto

«La sua maniera è luminosa, gaia, viva, trasparente e mirabilmente minuziosa». (Charles de Brosses su Canaletto)

Giovanni Antonio Canal, meglio conosciuto come il Canaletto (Venezia, 7 ottobre 1697 – Venezia, 19 aprile 1768), è stato un pittore e incisore italiano, noto soprattutto come vedutista.
I suoi quadri, oltre a unire nella rappresentazione topografica architettura e natura, risultavano dall'attenta resa atmosferica, dalla scelta di precise condizioni di luce per ogni particolare momento della giornata e da un'indagine condotta con criteri di scientifica oggettività, in concomitanza col maggiore momento di diffusione delle idee razionalistiche dell'Illuminismo. Insistendo sul valore matematico della prospettiva, l'artista, per dipingere le sue opere si avvaleva talvolta della camera ottica.

Per una biografia si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/Canaletto


Un video dedicato alla vita e alle opere del pittore

Pubblicato il 07 ottobre 2012 - Commenti (0)
05
ott

Denis Diderot

Foto Corbis.
Foto Corbis.

«Soltanto la presenza dell'uomo rende interessante l'esistenza degli esseri [...] L'uomo è il termine unico dal quale occorre partire e al quale occorre far capo, se si vuol piacere, interessare, commuovere, perfino nelle considerazioni più aride e nei particolari più secchi» (Denis Diderot, Encyclopédie, alla voce "Enciclopedia").

Denis Diderot (Langres, 5 ottobre 1713 – Parigi, 31 luglio 1784) è stato un filosofo, enciclopedista, scrittore e critico d'arte francese. Fu uno dei massimi rappresentanti dell'Illuminismo e promotore ed editore della Encyclopédie, avvalendosi inizialmente dell'importante collaborazione di d'Alembert, che però alle prime difficoltà con la censura (dopo la condanna de L'esprit di Helvétius, anch'egli collaboratore) si ritirerà. Sarà Diderot a portare avanti l'impresa quasi da solo sino all'uscita degli ultimi volumi nel 1772.

Per una biografia si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/Denis_Diderot

Pubblicato il 05 ottobre 2012 - Commenti (0)
04
ott

Buster Keaton

Foto Corbis.
Foto Corbis.

«Perché essere difficili quando con un minimo sforzo potete diventare impossibili?»

Joseph Frank "Buster" Keaton (Piqua, 4 ottobre 1895 – Woodland Hills, 1º febbraio 1966) è stato un attore, regista e sceneggiatore statunitense, tra i maestri del periodo del cinema muto classico. Celebre per l'espressione stralunata e triste dei suoi personaggi e soprattutto per la mimica e il suo talento "acrobatico" nelle gag che portava sullo schermo, è considerato uno dei maggiori artisti del genere burlesque. L'AFI lo ha inserito al ventunesimo posto nella classifica dei migliori venticinque attori americani di tutti i tempi.

Per una biografia si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/Buster_Keaton



Una tributo al grande attore:

Pubblicato il 04 ottobre 2012 - Commenti (0)
03
ott

Eleonora Duse

Foto Corbis.
Foto Corbis.

«Sono bella quando voglio».

Eleonora Duse (Vigevano, 3 ottobre 1858 – Pittsburgh, 21 aprile 1924) è stata un'attrice teatrale italiana. Fu una tra le più importanti attrici teatrali italiane della fine dell'Ottocento e degli inizi del Novecento simbolo indiscusso del teatro moderno, anche nei suoi aspetti un po' enfatici.


Per una biografia si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/Eleonora_Duse


Un filmato riassuntivo sulla vita della celebre attrice:

Pubblicato il 03 ottobre 2012 - Commenti (0)
02
ott

Groucho Marx

Foto Corbis.
Foto Corbis.

«Non eravamo poveri. È solo che non avevamo un soldo».

Groucho Marx, nome d'arte di Julius Henry Marx (New York, 2 ottobre 1890 – Los Angeles, 19 agosto 1977), è stato un attore, comico e scrittore statunitense. Terzo dei cinque Fratelli Marx, esordì nel mondo dello spettacolo fin dal primo decennio del Novecento, affrontando una lunga gavetta nel vaudeville che lo portò a recitare con i fratelli nei teatri di varietà di tutti gli Stati Uniti.
Fu durante questo lungo tirocinio teatrale negli anni dieci e venti che Groucho poté affinare la comicità che lo ha reso celebre nel mondo, basata sulla veloce parlantina, sulla battuta fulminea e sul ricorso ai giochi di parole, con scanzonata irriverenza nei confronti dell'ordine costituito e con un malcelato disprezzo per le convenzioni sociali.
Il suo senso dell'umorismo corrucciato e sarcastico, sintetizzato nel suo soprannome d'arte Groucho ("brontolone", "musone"), si coniugò sulle scene con una eccentrica maschera comica dai tratti divenuti inconfondibili, quali i vistosi baffi e sopracciglia dipinti, lo sguardo ammiccante, il sigaro perennemente tra i denti o fra le dita e la frenetica andatura.


Per una biografia, si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/Groucho_Marx


Ecco due celebri, esilaranti scene con Groucho Marx



Pubblicato il 02 ottobre 2012 - Commenti (0)
30
set

Truman Capote

Corbis
Corbis

«Non mi importa cosa la gente dice di me, finché non è vero».

Truman Capote, pseudonimo di Truman Streckfus Persons (New Orleans, 30 settembre 1924 - Los Angeles, 25 agosto 1984), è stato uno scrittore, giornalista, drammaturgo, sceneggiatore, attore e dialoghista statunitense.

Per una biografia, si rimanda a:
http://it.wikiquote.org/wiki/Truman_Capote


Una raccolta di scene da Colazione da Tiffany, tratto dall'omonimo libro di Truman Capote:

Pubblicato il 30 settembre 2012 - Commenti (0)
29
set

Horatio Nelson

"L'Inghilterra si aspetta che ogni uomo faccia il proprio dovere",
alla vigilia della battaglia di Trafalgar.

Lord Horatio Nelson, primo visconte Nelson e primo duca di Bronte (Burnham Thorpe, 29 settembre 1758 - Capo Trafalgar, 21 ottobre 1805), è stato un ammiraglio britannico. Per le sue vittorie nelle tre grandi battaglie navali in cui era comandante in capo è ancora oggi uno dei più amati e celebrati eroi nazionali d'Inghilterra, ma non mancano nella sua vita episodi controversi, come la parte avuta negli orrori seguiti alla fine della Repubblica partenopea nel 1799.

Per una biografia, si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/Horatio_Nelson

La vita di Horatio Nelson, in inglese (4 parti):








Pubblicato il 29 settembre 2012 - Commenti (0)
28
set

Achille Campanile

«Agosto, moglie mia non ti conosco»
(Titolo di un racconto passato a proverbio e modo di dire comunissimo).

Achille Campanile (Roma, 28 settembre 1899 - Lariano, 4 gennaio 1977) è stato uno scrittore, drammaturgo, sceneggiatore e giornalista italiano, celebre per il suo umorismo surreale e i giochi di parole.

Per una biografia, si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/Achille_Campanile


Achille Campanile recita alcune delle sue folgoranti e surreali tragedie in due battute:

Pubblicato il 28 settembre 2012 - Commenti (0)
27
set

Francesco Borromini

«Chi segue altri non gli va mai inanzi. Ed io al certo non mi sarei posto a questa professione col fine d'esser solo copista» da Opus architectonicum, a cura di Maurizio De Benedictis, De Rubeis, 1993

Francesco Borromini, nato col nome di Francesco Castelli (Bissone, 25 settembre 1599 - Roma, 3 agosto 1667), è stato un architetto svizzero-italiano, tra i principali esponenti dell'architettura barocca.

Per una biografia, si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/Francesco_Borromini



Vita e opere dell'artista Francesco Borromini:

Pubblicato il 27 settembre 2012 - Commenti (0)
26
set

T.S Eliot

Corbis
Corbis

«Dov'è la saggezza che abbiamo/perso in conoscenza?/Dov'è la conoscenza che abbiamo/perso in informazione? »

Thomas Stearns Eliot (Saint Louis, 26 settembre 1888 - Londra, 4 gennaio 1965) è stato un poeta, saggista, critico letterario e drammaturgo statunitense naturalizzato britannico. Premiato nel 1948 con il Nobel per la letteratura, è stato autore di diversi poemi, alcuni dei quali destinati al teatro: Il canto d'amore di J. Alfred Prufrock, La terra desolataiGli uomini vuoti, Ash Wednesday, Quattro quartetti, Assassinio nella cattedrale e The Cocktail Party. È stato autore inoltre del saggio Tradition and the Individual Talent. Eliot si trasferì dagli Stati Uniti d'America nel Regno Unito nel 1914 e nel 1927 divenne suddito britannico.

Per una biografia, si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/Thomas_Stearns_Eliot


Lettura della poesia Gli uomini vuoti di Thomas Stearns Eliot da parte del colonnello W. Kurtz (Marlon Brando) tratto da Apocalypse Now.

Pubblicato il 26 settembre 2012 - Commenti (0)
25
set

Glenn Gould

Corbis
Corbis

«Non è che io sia asociale, ma credo che se un artista vuole utilizzare il cervello per un lavoro creativo, ciò che si chiama autodisciplina - che non è altro che un modo per sottrarsi alla società - sia assolutamente indispensabile». da No, non sono un eccentrico

Glenn Herbert Gould (Toronto, 25 settembre 1932 - Toronto, 4 ottobre 1982) è stato un pianista, compositore, clavicembalista e organista canadese. È ricordato soprattutto per le sue registrazioni di musiche di Bach, ma anche di Beethoven, Mozart e del repertorio pianistico del XX secolo. Smise di esibirsi in concerto nel 1964, dedicandosi completamente alle registrazioni in studio per il resto della sua carriera.

Per una biografia, si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/Glenn_Gould


Le famose Variazioni Goldberg di Bach. Registrazione dell'anno 1981.

Pubblicato il 25 settembre 2012 - Commenti (0)
24
set

Antonio Tabucchi

Foto: Ansa
Foto: Ansa

«La filosofia sembra che si occupi solo della verità, ma forse dice solo fantasie, e la letteratura sembra che si occupi solo di fantasie, ma forse dice la verità».
da Sostiene Pereira (1994).



Antonio Tabucchi
(Pisa, 24 settembre 1943 – Lisbona, 25 marzo 2012) è stato uno scrittore italiano. Legato da un amore viscerale al Portogallo, è stato il maggior conoscitore, critico e traduttore dell'opera dello scrittore Fernando Pessoa dal quale ha attinto i concetti della saudade, della finzione e degli eteronimi.

Per una biografia, si rimanda a:
http://it.wikipedia.org/wiki/Antonio_Tabucchi


Eccolo in un'intervista, in cui parla degli italiani:

Pubblicato il 24 settembre 2012 - Commenti (0)


Pagina 1 di 4


1 2 3 4 > >>

Pubblicita

Autore del blog

Persone

Emilia Patruno

Giornalista. È nata a Torino e vive a Milano. Ama le persone e le parole.

Calendario

<<maggio 2024>>
lmmgvsd
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
gli altri blog di Famigliacristiana
Periodici San Paolo S.r.l. Sede legale: Piazza San Paolo,14 - 12051 Alba (CN)
Cod. fisc./P.Iva e iscrizione al Registro Imprese di Cuneo n. 00980500045 Capitale sociale € 5.164.569,00 i.v.
Copyright © 2012 Periodici San Paolo S.r.l. - Tutti i diritti riservati