24
dic

Infermieri, una forza in corsia

Carissimo don Antonio, ho appena finito di leggere la sua risposta alla lettera “La mia lunga odissea tra le corsie di un ospedale” (FC n. 49/2012). Se devo dirle la verità, sono rimasta amareggiata e delusa dalla sua risposta. Nel suo testo lei non fa il minimo accenno agli infermieri. Parla più volte dei medici, dei parenti e, addirittura, di un «benemerito volontariato nelle corsie». Ma non una parola sugli infermieri e il personale tecnico (operatori sociosanitari), che sono la vera forza nelle corsie. Tutte le attività di assistenza sono svolte dagli infermieri. Sono loro ad accudire gli ammalati, non i medici. Questi fanno le diagnosi e prescrivono le terapie, ma chi li lava, chi li imbocca, chi li accompagna in bagno, chi gli somministra le medicine siamo noi. Lei, forse, è uno di quelli che pensa che negli ospedali fanno tutto i medici. Ma si sbaglia. Probabilmente, non è mai stato ricoverato, altrimenti non avrebbe dato quella risposta. Dovrebbe chiedere scusa alle centinaia di infermieri e infermiere che leggono Famiglia Cristiana, e si sono sentiti offesi nel vedere il loro meraviglioso lavoro per nulla considerato.

Giuseppina (infermiera da 28 anni)

Chiedo scusa a tutti gli infermieri e infermiere (non solo a quelli che leggono Famiglia Cristiana) per la dimenticanza involontaria. Non c’era, nella mia risposta, nessuna volontà di escluderli dall’elogio per il loro lavoro, impegnativo e delicato. È vero: non sono mai stato ricoverato, ma ho seguito per sei mesi un fratello in ospedale, per seri problemi di salute. Ho potuto verificare dedizione e generosità degli infermieri. E anche la loro pazienza con degenti “indisciplinati”. E, qualche volta, pretenziosi, quasi fossero in albergo. Il bene degli ammalati, però, dipende dalla stretta collaborazione, non competizione, tra tutto il personale ospedaliero.

Pubblicato il 24 dicembre 2012 - Commenti (1)

I vostri commenti

Commenta

Per poter scrivere un'opinione è necessario effettuare il login

Se non sei registrato clicca qui

Postato da giuseppe casarini il 20/12/2012 15:28

Non vi sono dubbi che Don Sciortino non abbia dimenticato volontariamente le Infermiere e gli Infermieri che con dedizione prestano la loro opera presso le corsia degli Ospedali. Nell'occasione associandomi al plauso di Don Sciortino per la lettrice Giuseppina e colleghe e colleghi, vorrei pure ricordare le Religiose ed I Religiosi che prestano il loro servizio nelle stesse corsie..quanto bene materiale e spirituale da parte loro! Con stima cordiali saluti e Auguri a Tutti di Buone Festività. Giuseppe Casarini-Binasco (MI)

Pubblicita

Autore del blog

Don Sciortino risponde

Don Sciortino

Don Antonio Sciortino è il direttore responsabile di Famiglia Cristiana. In questo blog affronterà le tematiche riguardanti la famiglia e le questioni sociali, dalla disoccupazione, all'immigrazione all’impegno dei cristiani.

Calendario

<<ottobre 2022>>
lmmgvsd
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
gli altri blog di Famigliacristiana
Periodici San Paolo S.r.l. Sede legale: Piazza San Paolo,14 - 12051 Alba (CN)
Cod. fisc./P.Iva e iscrizione al Registro Imprese di Cuneo n. 00980500045 Capitale sociale € 5.164.569,00 i.v.
Copyright © 2012 Periodici San Paolo S.r.l. - Tutti i diritti riservati