02
feb

Skylander, i giocattoli si animano

Spyro è un piccolo drago buono ben noto agli appassionati di videogiochi
Spyro è un piccolo drago buono ben noto agli appassionati di videogiochi

Difendo a spada tratta la continuità tra la nostra esperienza abituale e i territori digitali: che non sono “un altro mondo” bensì (una nuova e spettacolosa) parte integrante del nostro mondo.

Tutte le iniziative che favoriscano questa integrazione mi sembrano benvenute: e il gioco, fra queste, per i ragazzi è tra le più utili perché è il loro ambito abituale. A chi pensa che i videogiochi siano incentivi all’evasione, il progetto Skylanders risponde con una robusta dose di concretezza, mettendo insieme i connotati abituali dei giocattoli con la vastità immateriale del “luoghi elettronici”.

Il piccolo drago viola, Spyro, e i suoi amici, sono personaggi ben noti nell’ambito dei videogiochi. L’aspetto innovativo di Skylanders Spyro’s Adventure, edito da Activision, consiste di collegare videogioco e giocattolo. Da una parte gli Skylander, pupazzetti collezionabili che riproducono tutta la “banda Spyro”. Dall’altra una storia di eroi e di cattivi, di mondi in pericolo e salvatori al contrattacco, da giocare “dentro” il computer. In mezzo il “portale” su cui si appoggiano i personaggi di plastica per farli entrare in gioco, ciascuno con i suoi poteri. Ogni volta che un personaggio viene attivato, la storia procede con le caratteristiche e le abilità che sono proprie di quel particolare Skylander.

Qui sotto il trailer del gioco:

Una caratteristica importante è che ogni giocattolo Skylander memorizza i livelli che ha raggiunto e i potenziamenti che ha acquisito: indipendentemente dalla console con cui lo si attiva (il gioco è in vendita per tutti i formati, compresi i portatili), si va avanti da dove si era rimasti, anche a casa di un amico e sulla sua console. È anche possibile giocare in più persone, sia per aiutarsi sia per sfidarsi.

Tanta tecnologia al servizio, per una volta, della tradizione. Chi non ha sognato che il suo personaggio preferito si animasse e fosse protagonista di chissà quali avventure? Detto fatto…

Pubblicato il 02 febbraio 2012 - Commenti (0)

I vostri commenti

Commenta

Per poter scrivere un'opinione è necessario effettuare il login

Se non sei registrato clicca qui

Pubblicita

Autore del blog

Family Game

Giuseppe Romano

Giuseppe Romano insegna Lettura e creazione di testi interattivi all'Università Cattolica di Milano e collabora con quotidiani e riviste su temi riguardanti l’era digitale, la comunicazione interattiva, i videogame, i fenomeni di massa.

Calendario

<<dicembre 2023>>
lmmgvsd
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
gli altri blog di Famigliacristiana
Periodici San Paolo S.r.l. Sede legale: Piazza San Paolo,14 - 12051 Alba (CN)
Cod. fisc./P.Iva e iscrizione al Registro Imprese di Cuneo n. 00980500045 Capitale sociale € 5.164.569,00 i.v.
Copyright © 2012 Periodici San Paolo S.r.l. - Tutti i diritti riservati