14
mar

Enrica e un dolore troppo grande da superare

ENRICA, 52 anni, due figli, una appena sposata e l’altro, venticinquenne, che vive con lei. E’ rimasta vedova da poco tempo. Il marito, un genitore molto premuroso e anche unico sostegno materiale per la famiglia, è deceduto improvvisamente per infarto. Di professione tornitore, era riuscito a crescere dignitosamente i figli e aiutarli fino all’università con enormi sacrifici. Oggi, insieme al dolore per la sua perdita prematura, Enrica e il figlio si trovano a vivere in condizioni di estrema precarietà. Il ragazzo, laureato in ingegneria gestionale, è alla disperata ricerca di un lavoro qualsiasi, ma finora senza nessuna prospettiva di occupazione. A causa delle solite impervie vie burocratiche, Enrica non percepisce ancora la pensione di reversibilità del marito ed è costretta a chiedere prestiti per far fronte al vivere quotidiano e pagare le utenze di casa. Presa dallo sconforto, la donna si è chiusa in se stessa, e la triste situazione che vive si sta trasformando in una allarmante forma di inedia e depressione.

Pubblicato il 14 marzo 2012 - Commenti (0)

Pubblicita

Autore del blog

Chi volesse intervenire a favore di questo caso e di altre attività benefiche e culturali, che non possono essere segnalate singolarmente, mandi le sue offerte servendosi del c/c postale. n. 14365209, intestato a: Associazione don Giuseppe Zilli - Onlus - Il caso della settimana - Via Giotto 36 - 20145 Milano, oppure del codice Iban: Banca Intesa San Paolo sps (Iban) IT 54 I 03069 09515 100000007890, o utilizzando la Carta di Credito entrando nell' area donazioni del sito dell'associazione Don Zilli all'Associazione don Giuseppe Zilli onlus, oppure comunicare il numero della Carta di Credito e la data di scadenza telefonicamente 02.480.120.40, o con posta elettronica donzilli@stpauls.it ricordando di indicare la causale del versamento. Tutte le offerte vengono devolute in beneficenza, e comunque per fini propri dell’Associazione, in base alle indicazioni dei contribuenti e alle reali necessità, accuratamente controllate, dei casi proposti. Le richieste di aiuto, documentate, devono essere presentate per iscritto all’Associazione don Giuseppe Zilli - Via Giotto 36 - 20145 Milano - tel. 02/480.120.40. La loro pubblicazione viene decisa, a discrezione dell’Associazione, solo dopo i necessari riscontri.

 

Ogni erogazione liberale a favore delle attività dell'Associazione Don Giuseppe Zilli onlus è fiscalmente deducibili ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 4/12/1997 n.460 e dell'art.14 Capo VIII del D.Lgs. 14/03/2005 n.35.

Calendario

<<aprile 2024>>
lmmgvsd
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930
gli altri blog di Famigliacristiana
Periodici San Paolo S.r.l. Sede legale: Piazza San Paolo,14 - 12051 Alba (CN)
Cod. fisc./P.Iva e iscrizione al Registro Imprese di Cuneo n. 00980500045 Capitale sociale € 5.164.569,00 i.v.
Copyright © 2012 Periodici San Paolo S.r.l. - Tutti i diritti riservati